• Tel. 0112629137 - Cell. 3388421254 - TORINO
  • info@cooperativalatenda.it

Carta del Servizio

 

Cooperativa Sociale “La Tenda”

Comunità “La Tenda” 

Strada Comunale del Villaretto 210/4 10156 Torino

Tel 0112629137 / Cell. 3388421254

e-mail: cooperativaLaTenda@libero.it – info@cooperativalatenda.it

PEC: cooperativalatenda.scs@cgn.legalmail.it

 Codice fiscale Partita IVA Numero Iscrizione Registro Imprese 03982610010 – REA 609139 – Numero Iscrizione Albo Regionale Società Cooperative A 100756

 

Con la redazione della carta del servizio la cooperativa “La Tenda” si impegna a:

  • Descrivere l’organizzazione del servizio di comunità alloggio per minori
  • Dettagliare l’offerta delle prestazioni

 

 

La struttura

 La Comunità

La comunità “La Tenda” è presente a Torino dal 1981 e prosegue l’esperienza di un gruppo di volontari che nel 1979 ha cominciato ad accogliere bambini affidati dai Servizi Sociali del territorio.

La comunità intende offrire a ciascun ospite, per il tempo necessario, uno spazio protetto nel quale il minore può elaborare le difficili esperienze che lo hanno portato all’allontanamento dalla famiglia di origine. 

La struttura è in possesso dell’autorizzazione al funzionamento emessa dalla apposita Commissione di Vigilanza ed è accreditata presso il Comune di Torino per la fornitura di servizi residenziali

 

Ammissioni

La Comunità accoglie ragazzi di entrambi i sessi, compresi tra gli 11 e i 17 anni di età, fino ad un numero massimo di 8 posti.

La richiesta di accesso:

  1. viene avanzata dai Servizi Sociali di riferimento del ragazzo;
  2. è valutata dall’équipe educativa;

Équipe educativa e Servizio Sociale concordano tempi e modalità dell’ammissione del ragazzo.

Accesso

La comunità “La Tenda” si trova a Torino, in Strada comunale del Villaretto 210/4, CAP 10156.

Si raggiunge: 

in auto 

tangenziale Nord, uscita Borgaro, proseguire in direzione Borgaro-Valli di Lanzo, svoltare a destra al primo semaforo e percorrere Strada del Francese fino al suo termine;

con i mezzi pubblici

  1.    navetta n.46in partenza dalla stazione FS Stura.
  2. navetta n.46 in partenza da strada dell’aeroporto all’incrocio con Strada del Francese, raggiungibile con la linea n.69

Dimissioni

I percorsi di uscita dalla comunità dei ragazzi ospiti, concordati con i Servizi Sociali di riferimento prevedono:

  1. rientro in famiglia;
  2. collocazione in famiglia affidataria;
  3. collocazione in famiglia adottiva;
  4. percorsi di autonomia.

 

I Servizi

Locali

La comunità è situata su due piani di uno stabile condominiale ed è composta da: 

  • locale cucina
  • sala da pranzo
  • sala comune 
  • stanza per studio e colloqui
  • 2 bagni per gli ospiti
  • 1 bagno per gli operatori
  • 4 camere da letto per 2 ospiti cad

Dotazioni

Ad ogni ospite è offerto 

  • Guardaroba individuale;
  • Scaffale-libreria;
  • Corredo di biancheria per il letto, per il bagno e biancheria intima*;
  • Occorrente per l’igiene personale*;
  • Vestiario*; 

Vitto

Preparato dagli operatori della comunità, garantendo varietà nel menù, qualità e freschezza degli alimenti.

Scuola

  • Fornitura del materiale scolastico;
  • Fornitura dei libri di testo;
  • Aiuto nello studio;
  • Rapporti e colloqui con gli insegnanti e dirigenti scolastici;
  • Consulenza nella scelta della scuola.

* il materiale può essere integrato con contributi delle famiglie, in accordo con gli operatori.

Cure mediche

  • Registrazione del ragazzo presso il medico di medicina generale disponibile sul territorio;
  • Su richiesta della famiglia e/o il servizio inviante, si mantiene il medico di base del ragazzo;
  • Accompagnamento dei ragazzi a visite mediche;
  • Somministrazione delle terapie prescritte dai sanitari.

Organizzazione tempo libero

  • Organizzazione di soggiorni da parte dell’équipe educativa;
  • Inserimento degli ospiti in attività sportive, ludiche, ricreative;
  • Organizzazione quotidiana di attività e momenti di gioco per gli ospiti.

Rapporti con le famiglie

  • Offerta di spazi di incontro tra i minori e le famiglie di origine, in accordo con i Servizi Sociali;
  • Consulenza e sostegno, dove previsto dal progetto, alle famiglie di origine dei ragazzi;
  • Offerta di spazi di incontro con le famiglie affidatarie e adottive, in linea con i progetti elaborati con i servizi;
  • Consulenza e sostegno a famiglie affidatarie e adottive sui progetti di dimissione degli ospiti.

Ospitalità diurna

In accordo con i servizi invianti la comunità gestisce progetti individualizzati alternativi o preventivi all’’inserimento in struttura residenziale che prevedono momenti di ospitalità diurna nel rispetto della normativa vigente.

Prestazioni aggiuntive

Sono previste prestazioni integrative dei servizi offerti, a fronte del riconoscimento dei costi aggiuntivi sostenuti dalla cooperativa, nel caso, a titolo esplicativo, di:

  • assistenza per ricoveri ospedalieri;
  • Interventi educativi specifici individualizzati;
  • progetti educativi mirati;
  • spese sanitarie, dentistiche, proteiche richiedenti oneri aggiuntivi.
 

Minori stranieri

Dal 2013 la comunità ha maturato esperienza nella gestione dell’accoglienza di minori stranieri non accompagnati.

Con i minori si concordano percorsi di integrazione e socializzazione appoggiandosi, dove necessario, ai servizi di mediazione culturale degli enti invianti. 

Minori con disabilità mentali lievi o medie

La comunità accoglie inoltre minori con disabilità lievi o medie, realizzando progetti che favoriscano la socializzazione, il raggiungimento dell’autonomia, se possibile, e la costruzione di percorsi scolastici individualizzati, in collaborazione con le Istituzioni scolastiche.

 

Organigramma

 

Consiglio di amministrazione

6 membri compreso il legale rappresentante, delibera sugli aspetti amministrativi della gestione della comunità e della cooperativa.

Équipe educativa

5 educatori a tempo pieno

1 educatore/sostituto a part-time

1 educatore a part-time

1 OSS a part-time

Coordinatore

esercita il controllo sugli aspetti educativi e organizzativi della gestione della struttura

Membro del CDA

Mantiene i rapporti con i servizi sociali di riferimento degli ospiti;

affianca l’educatore referente;

coordina

Responsabile del personale

Membro del CDA

Organizza turni di lavoro, ferie, permessi.

Responsabile volontari

Membro del CDA

Organizza il contributo dei volontari mantiene i rapporti con l’associazione di volontariato che affianca la comunità.

 

L’organizzazione del lavoro

Riunione d’équipe 

Vi si trattano la progettazione e la gestione degli interventi educativi, la programmazione delle attività, registrate in apposito verbale.

Vengono attuati i controlli sulle procedure degli interventi educativi e sul mantenimento degli standard richiesti alla struttura dalla normativa vigente.

Ha cadenza settimanale.

Referenza 

Consiste nell’Individuazione di due educatori dell’équipe responsabili di ciascun progetto individualizzato, che mantengono, non necessariamente in via esclusiva, i rapporti con i Servizi sociali e le famiglie e sono responsabili della documentazione.

Incontri con i servizi Sociali

A cura degli educatori referenti e del coordinatore della comunità, possono anche essere svolti in presenza di tutta l’équipe.

 

Strumenti di lavoro

 

Diario giornaliero

Redatto su foglio elettronico, vi si riportano gli eventi significativi della giornata e le osservazioni sugli ospiti. 

Agenda impegni giornalieri

In formato cartaceo, vengono riportati gli appuntamenti e il personale in servizio.

Supervisione

La comunità utilizza un consulente esterno all’équipe educativa per migliorare la qualità del lavoro e per dotarsi di uno strumento di formazione permanente che affianca i percorsi di ricerca e formazione dei singoli operatori.

Progetto individualizzato (PEI)

Stabilisce gli obiettivi che ogni ragazzo può raggiungere durante la permanenza in comunità. Nel PEI vengono stabiliti tempi, strumenti, modalità di verifica.

 

Gestione dei dati

La gestione dei dati personali è conforme al D.Lgs. n.196/2003 e al GDPR n.679/16.

Il Documento  Programmatico sulla sicurezza viene aggiornato annualmente entro i termini di legge.

 


 

Iscriviti alla nostra newsletter